Managers’Cafè – 5 Dicembre 2018 – Natale attività benefiche e coinvolgimento aziendale


Siamo sempre più abituati a lavorare in team che non si incontrano di persona, come si riflette questa distanza sulla gestione dei gruppi e sulle relazioni professionali? Questo mese parliamo dell’equilibrio tra autonomia, controllo e relazioni quando si gestisce un gruppo  che lavora Smart.

MANAGERS’CAFÉ è uno spazio di confronto informale e stimolante in cui si trattano argomenti di management.  Ogni mese un caso aziendale diverso con cui confrontarci.

MERCOLEDÌ  4 APRILE  2018  18.00-19.30
Formazione Network – Viale Nino Bixio, 2 – Verona

IL CASO AZIENDALE: Natale si avvicina e con le festività arrivano anche le cene aziendali, le riunioni di fine anno ed i regali a dipendenti e clienti. Ed in questo periodo l’agenda di Silvia, responsabile marketing e comunicazione interna in un’azienda commerciale, è piena di attività legate a queste tematiche. L’azienda in cui Silvia lavora da qualche anno ha intrapreso un percorso di responsabilità sociale, in linea con la sensibilità dell’imprenditore, che è determinato a dare il massimo contributo, come persona e come azienda, ad attività di volontariato. La maggior parte del budget per i regali aziendali è destinato a sostenere specifiche cause umanitarie. Quest’anno più di altri, durante le riunioni di programmazione delle attività di conclusione dell’anno, le discussioni tra Silvia ed il suo imprenditore si sono concentrate su come coinvolgere di più le persone nelle attività di Responsabilità Sociale d’Impresa. L’obbiettivo è creare un evento di fine anno che sia solidale ed insieme motivante e coinvolgente per le persone dell’azienda. Negli anni precedenti la risposta dei collaboratori ed il loro coinvolgimento erano stati entusiasti a parole, ma tiepidi nella partecipazione.  Silvia vuole trovare un modo più efficace per spiegare ai suoi colleghi il valore delle iniziative sociali e soprattutto dare una buona risposta a quei colleghi che hanno obiettato dicendole “se voglio fare del bene lo faccio per conto mio, non vedo cosa c’entri l’azienda”.  Quali sono le modalità migliori per coinvolgere i propri colleghi in attività di responsabilità sociale d’impresa? Come queste attività possono contribuire a migliorare il clima in azienda?

La partecipazione è gratuita e limitata a 20 persone, quindi affrettati ad iscriverti

ISCRIVITI AL MANAGERS’CAFE’

Non puoi partecipare?  Seguici ed intervieni nei gruppi Facebook  e Linkedin

MANAGERS’CAFÉ è gestito e facilitato dai coach e consulenti di Formazione Network, che mettono a disposizione la loro ricca e diretta esperienza di consulenza organizzativa e di sviluppo di leadership e di business.
Sei un manager, un dirigente, un imprenditore,  un professionista? Ti aspettiamo al MANAGERS’CAFE’.
Partecipando attivamente al MANAGERS’CAFÉ ti eserciti ad affrontare e risolvere i momenti problematici della tua vita.


Annunci

Managers’Cafè LEGNAGO – 29 Novembre 2018 – EDIZIONE SPECIALE IN COLLABORAZIONE CON ORIENTA

Al MANAGERS’CAFE’  ti invita ad un’edizione speciale organizzata a Legnago per l’inaugurazione della nuova sede di Orienta. 
Vi riproponiamo la storia di Renato, che ha generato molto interesse ed è stata un’occasione per discutere del ruolo delle  riunioni nella nostra vita professionale, della loro utilità, di come renderle efficaci strumenti di lavoro e motivanti per chi vi partecipa.

MANAGERS’CAFÉ è uno spazio di confronto informale e stimolante in cui si trattano argomenti di management.  Ogni mese un caso aziendale diverso con cui confrontarci.

 

GIOVEDI’ 29 Novembre    2018  18.00-19.30
Orienta BURO 37, VIA FRATTINI 37 – LEGNAGO

IL CASO AZIENDALE:  Renato ha da poco cambiato ruolo ed azienda. Fino a ieri si è fatto le ossa come tecnico esperto all’interno di una sussidiaria italiana di una grande multinazionale tedesca. In questa azienda Renato è cresciuto molto, ha sviluppato le sue competenze tecniche ed ha fatto parte di un gruppo ben rodato. Arrivato nella nuova azienda, prende le redini di un piccolo gruppo, che ora è solo di 3 persone,e che però, nel giro di un anno, dovrebbe crescere fino a raddoppiare. Renato è determinato ad impostare le cose nel miglior modo possibile, ed ha iniziato istituendo delle riunioni settimanali con il suo gruppetto, per monitorare l’andamento del lavoro. Inoltre ha già anticipato a tutti che vuole vederli individualmente, almeno una volta al mese. Le sue persone sembrano apprezzare l’attenzione che Renato dimostra per la comunicazione interna, ma dopo un paio di mesi le riunioni  di aggiornamento sono ancora il momento in cui il gruppo “si conosce” e non producono i risultati pratici che Renato si aspettava. Anche gli incontri individuali vengono troppo spesso posticipati dai collaboratori, che sono presi dalle urgenze. Renato non capisce che cosa sta succedendo, e si chiede come può far capire ai suoi come meglio usare il tempo di riunione. Come spiegare quali sono le sue aspettative? Come può sviluppare le sue riunioni in modo che diventino occasioni di lavoro produttivo? E soprattutto, come coinvolgere le sue persone e motivarle a partecipare attivamente?

La partecipazione è gratuita e limitata a 20 persone, quindi affrettati ad iscriverti

ISCRIVITI AL MANAGERS’CAFE’

Non puoi partecipare?  Seguici ed intervieni nei gruppi Facebook  e Linkedin

MANAGERS’CAFÉ è gestito e facilitato dai coach e consulenti di Formazione Network, che mettono a disposizione la loro ricca e diretta esperienza di consulenza organizzativa e di sviluppo di leadership e di business.
Sei un manager, un dirigente, un imprenditore,  un professionista? Ti aspettiamo al MANAGERS’CAFE’.
Partecipando attivamente al MANAGERS’CAFÉ ti eserciti ad affrontare e risolvere i momenti problematici della tua vita.

Le conversazioni del MANAGERS’CAFE’ – Nuovo ruolo, quali nuovi atteggiamenti per consolidare la leadership?

Il  ricomincia dopo la pausa estiva e proprio di inizi e cambiamenti parliamo nella storia di Emanuele. Il nome è di fantasia, ma il caso è realmente accaduto: un manager si è rivolto a  Formazione Network  per gestire al meglio un’importante  svolta della propria carriera: passare da collaboratore a manager.

Prima di quanto si aspettasse, Emanuele è stato scelto dal proprio responsabile  per un’avanzamento di carriera,  se da una parte questo nuovo ruolo lo riempie di soddisfazione dall’altra non si può negare che la sfida faccia anche un po’ paura.  Diventare manager significa imparare a stare in prima linea e consolidare la propria  leadership

La domanda che ci poniamo al MANAGERS’CAFE’ è  ” Come devi cambiare tu perché la percezione degli altri sia adeguata alla crescita di carriera che stai facendo?” 
Stiamo parlando di cambiamento di atteggiamenti, non di  sviluppo di  competenze.  E per essere più specifiche abbiamo chiesto ai nostri partecipanti quali sono gli comportamenti  che caratterizzano un leader nelle 5 aree 

  • Visione/strategia
  •  Gestione di sé
  • Gestione degli altri
  •  Decisione
  •  Responsabilità

Ecco di seguito i cambiamenti da collaboratore a leader nelle diverse aree.

In ogni area abbiamo anche evidenziato le situazioni più difficili che un leader di nuova nomina può incontrare

SITUAZIONE PIÙ DIFFICILE PER UN LEADER CHE VUOLE DIMOSTRARE VISIONE E STRATEGIA: 

Non dare una buona impressione. Avere delle contestazione riguardo al suo modo di presentarsi nella nuova funzione di leader. Essere poco credibile, poiché non è visto come guida.

SITUAZIONE PIÙ DIFFICILE PER UN LEADER CHE VUOLE DIMOSTRARE GESTIONE  DI SE’:  Richiamo ai collaboratori. Capacità di controllare la propria ansia, arrabbiatura nel richiamare uno dei propri collaboratori e gestire il rapporto post-richiamo.

SITUAZIONE PIÙ DIFFICILE PER UN LEADER CHE VUOLE DIMOSTRARE GESTIONE DEGLI ALTRI:   Proporre un progetto formativo che disattende le aspettative dei partecipanti e le aspettative del management. Selezionare ed inserire una  persona che crea danni organizzativi.

SITUAZIONE PIÙ DIFFICILE PER UN LEADER CHE VUOLE DIMOSTRARE DECISIONE:   Dover prendere  una decisione per il bene dell’azienda che è  in contrasto con le esigenze degli colleghi.

SITUAZIONE PIÙ DIFFICILE PER UN LEADER CHE VUOLE DIMOSTRARE RESPONSABILITA’:  Scegliere di investire su un collaboratore che poi si rivela non essere all’altezza. Comunicare in modo incoerente e demotivante. Creare false aspettative di crescita/sviluppo.

E’ stata una conversazione veramente interessante quella sul passaggio di ruolo. Avere avuto degli esempi di Leader positivi aiuta nel trovare un nuovo equilibrio personale nel rivestire un ruolo di maggior responsabilità.  I nostri partecipanti si sono focalizzati sulle difficoltà relazionali, mettendo un po’ in secondo piano le difficoltà nel comprendere ed impersonare la strategia aziendale. 

Ci ha colpito la grande presenza femminile, trovate che donne e uomini si pongono diversamente davanti a una situazione come quella di Emanuele?

Il ManagersCafé tornerà di consueto il primo mercoledì del mese la prossima settimana con un argomento che, viste le iscrizioni massicce è di grande interesse: gestire riunioni efficaci.  

Il prossimoappuntamento per Formazione Network sarà, invece, il weekend del 10 e 11 novembre con un corso intensivo di un giorno e mezzo: INVENTA IL TUO FUTUROPROFESSIONALE, un percorso che guida e sostiene chi si trova in un momento di cambiamento, di reinserimento o di reinvenzione professionale. Comprendere la solitudine del cambiamento e affrontare i propri dubbi insieme ad altre persone permette di vedere più chiaramente nei momenti di svolta. Qui trovate tutte le informazioni che vi servono.

Se l’articolo vi è piaciuto, potete condividerlo via mail o attraverso i vostri social con i bottoni qui sotto.

#DaCollaboratoreALeader #VisioneStrategica #GestioneDiSé #GestioneDegliAltri #decisione #responsabilità #formazione #ConsulenzaOrganizzativa #BusinessCoaching

Managers’Cafè – 7 Novembre 2018 – Come sviluppare occasioni di lavoro produttivo con le riunioni

Al MANAGERS’CAFE’  di Novembre ci interroghiamo sul ruolo delle riunioni nella nostra vita professionale, sulla loro utilità e su come renderle efficaci come strumenti di lavoro e motivanti per chi vi partecipa.

MANAGERS’CAFÉ è uno spazio di confronto informale e stimolante in cui si trattano argomenti di management.  Ogni mese un caso aziendale diverso con cui confrontarci.

MERCOLEDÌ  7    2018  18.00-19.30
Formazione Network – Viale Nino Bixio, 2 – Verona

IL CASO AZIENDALE:  Renato ha da poco cambiato ruolo ed azienda. Fino a ieri si è fatto le ossa come tecnico esperto all’interno di una sussidiaria italiana di una grande multinazionale tedesca. In questa azienda Renato è cresciuto molto, ha sviluppato le sue competenze tecniche ed ha fatto parte di un gruppo ben rodato. Arrivato nella nuova azienda, prende le redini di un piccolo gruppo, che ora è solo di 3 persone,e che però, nel giro di un anno, dovrebbe crescere fino a raddoppiare. Renato è determinato ad impostare le cose nel miglior modo possibile, ed ha iniziato istituendo delle riunioni settimanali con il suo gruppetto, per monitorare l’andamento del lavoro. Inoltre ha già anticipato a tutti che vuole vederli individualmente, almeno una volta al mese. Le sue persone sembrano apprezzare l’attenzione che Renato dimostra per la comunicazione interna, ma dopo un paio di mesi le riunioni  di aggiornamento sono ancora il momento in cui il gruppo “si conosce” e non producono i risultati pratici che Renato si aspettava. Anche gli incontri individuali vengono troppo spesso posticipati dai collaboratori, che sono presi dalle urgenze. Renato non capisce che cosa sta succedendo, e si chiede come può far capire ai suoi come meglio usare il tempo di riunione. Come spiegare quali sono le sue aspettative? Come può sviluppare le sue riunioni in modo che diventino occasioni di lavoro produttivo? E soprattutto, come coinvolgere le sue persone e motivarle a partecipare attivamente?

La partecipazione è gratuita e limitata a 20 persone, quindi affrettati ad iscriverti

ISCRIVITI AL MANAGERS’CAFE’

Non puoi partecipare?  Seguici ed intervieni nei gruppi Facebook  e Linkedin

MANAGERS’CAFÉ è gestito e facilitato dai coach e consulenti di Formazione Network, che mettono a disposizione la loro ricca e diretta esperienza di consulenza organizzativa e di sviluppo di leadership e di business.
Sei un manager, un dirigente, un imprenditore,  un professionista? Ti aspettiamo al MANAGERS’CAFE’.
Partecipando attivamente al MANAGERS’CAFÉ ti eserciti ad affrontare e risolvere i momenti problematici della tua vita.


Inventa il tuo Futuro – 9 e 10 Novembre 2018

InventaIlTuoFuturo_new

Hai una passione o una buona idea e vorresti trasformarla in attività professionale?

Ti senti insoddisfatto del tuo lavoro o pensi che stai utilizzando poco e male le tue capacità, ma non sai come trovare un’alternativa?

Desideri rientrare sul mercato del lavoro, ma non sai in quali nuovi settori potresti ricollocarti?

INVENTA IL TUO FUTURO:Un percorso che ti guida e sostiene nel momento del cambiamento e del reinventarsi professionale.

 VERONA 9-10 Novembre 2018  – Venerdì 14.30-18.30 Sabato  9.30-17.30

NUMERO MASSIMO DI PARTECIPANTI 12
Workshop a pagamento – Scheda Corso

INVENTA IL TUO FUTURO   è il percorso che abbiamo disegnato per aiutarti a realizzare il tuo progetto di sviluppo professionale.

INVENTA IL TUO FUTURO PROFESSIONALE è un’occasione per   poter trasformare le opportunità del mercato in un progetto creativo in cui reinventarsi.

INVENTA IL TUO FUTURO PROFESSIONALE E’ un percorso dedicato alle  persone che vogliono avere  nuovi strumenti e stimoli per pensare al proprio futuro professionale.

ISCRIVITI ORA

Questo workshop ti offre:

Stimoli e strumenti per  creare il tuo progetto di cambiamento, valutarne i pro e contro, e pianificare i passi per l’implementazione.
Un approccio pratico alla costruzione di un progetto di futuro lavorativo.

Una rete di professionisti che, in modo stimolante e rilassato, ti aiuta a dare forma al tuo progetto di lavoro

Un ambiente frequentato da persone che vivono le tue stesse sfide e che condividono i dubbi, le difficoltà ed i problemi che stai affrontando

Un’occasione  per confrontarti con persone nuove, che provengono da esperienze, ruoli e nicchie di mercato diversi e che diventano preziose compagne di viaggio.

Hanno già partecipato: liberi professionisti che vogliono migliorare il loro approccio al mercato, persone che hanno un’idea imprenditoriale da realizzare, manager che stanno pensando alla carriera, giovanissimi che stanno preparandosi  ad affrontare il mondo del lavoro,e persone che vogliono rientrare nel mondo del lavoro.

Persone che  hanno cambiato e migliorato la loro vita professionale puoi vedere i feedback online

La partecipazione è limitata a 12 persone, quindi affrettati ad iscriverti. Per  informazioni scrivi a  info@formazione-network.it

Managers’Cafè – 3 Ottobre – Nuovo ruolo, quali nuovi atteggiamenti per consolidare la leadership?

Il MANAGERS’CAFÉ riapre le sue porte e riprendono le conversazioni ed il confronto sui temi di business che ci toccano più da vicino.Questo mese vivremo con Emanuele l’entusiasmo e la paura dell’affrontare un ruolo nuovo e più sfidante. Ci confronteremo su come, davanti a maggiori responsabilità, possiamo individuare i comportamenti  che consolidano la leadership e ripensare agli atteggiamenti che vanno modificati per fare il “salto di qualità”.

MANAGERS’CAFÉ è uno spazio di confronto informale e stimolante in cui si trattano argomenti di management.  Ogni mese un caso aziendale diverso con cui confrontarci.

MERCOLEDÌ  3 Ottobre  2018  18.00-19.30
Formazione Network – Viale Nino Bixio, 2 – Verona

IL CASO AZIENDALE:  Emanuele è emozionato perché, prima di quanto si aspettasse, il suo capo gli ha proposto una promozione: diventerà, dall’inizio del prossimo anno, HR manager nell’azienda dove ha sempre lavorato. La sua ancor giovane carriera è iniziata in amministrazione; Emanuele si è specializzato poi in amministrazione del personale ed infine, nell’ultimo anno, ha iniziato ad occuparsi anche di selezione e formazione. Una carriera iniziata dal basso e progredita con costanza negli anni, grazie alle qualità di Emanuele, che si è sempre dimostrato abile nel trovare soluzioni positive anche nelle situazioni più tese. Fino ad oggi Emanuele si è sempre dimostrato una valida spalla per il suo diretto superiore. Oggi però, il suo direttore è stato incaricato di gestire le risorse umane di un’altra business unit del gruppo in aggiunta a quella in cui opera Emanuele, ed ha quindi bisogno di avere una persona a cui delegare la presenza e molta dell’operatività. Non si può negare che la sfida faccia anche un po’ paura ad Emanuele, che sa di dover imparare a stare in prima linea. Quali sono i comportamenti che consolideranno la leadership di Emanuele, quali atteggiamenti deve modificare, adesso che avrà una responsabilità maggiore?

La partecipazione è gratuita e limitata a 20 persone, quindi affrettati ad iscriverti

ISCRIVITI AL MANAGERS’CAFE’

Non puoi partecipare?  Seguici ed intervieni nei gruppi Facebook  e Linkedin

MANAGERS’CAFÉ è gestito e facilitato dai coach e consulenti di Formazione Network, che mettono a disposizione la loro ricca e diretta esperienza di consulenza organizzativa e di sviluppo di leadership e di business.
Sei un manager, un dirigente, un imprenditore,  un professionista? Ti aspettiamo al MANAGERS’CAFE’.
Partecipando attivamente al MANAGERS’CAFÉ ti eserciti ad affrontare e risolvere i momenti problematici della tua vita.


Le conversazioni del MANAGERS’CAFE’ – Come gestire il sempre connessi quando siamo in vacanza?

Settembre è il mese del ritorno al lavoro, anche se siamo in ufficio da settimane è in questo periodo che il lavoro si normalizza, tornano i colleghi e le vacanze ci sembrano già un po’ lontane. Ci siamo riposati abbastanza? Abbiamo fatto una pausa nella routine lavorativa? Ripartiamo carichi?

DSC_0305

Al MANAGERS’CAFE’ di luglio, proprio prima di andare in vacanza, abbiamo affrontato  un tema “scottante” come il sole estivo: come gestire i contatti con l’azienda finché siamo in vacanza.  Oggi la tecnologia ci permette di essere sempre connessi, possiamo leggere mail, ricevere telefonate ovunque noi siamo. Possiamo in altre parole mantenere un buon collegamento con il nostro ufficio.
Giovanna, responsabile di un gruppo di 15 persone in una azienda di ingegneria, prima di andare in ferie si è posta ed ha proposto al MANAGERS’CAFE’ le seguenti domande:
Quanto è utile staccare completamente e durante le ferie lasciare il lavoro in ufficio? Quando è personalmente difficile farlo? Fa bene ai nostri collaboratori sentirsi “soli” durante le nostre ferie? E al nostro capo?

I  dubbi di Giovanna sono stati pienamente condivisi dai nostri partecipanti. Esistono pro e contro sia nello staccare completamente che nel mantenere un costante contatto con l’ufficio durante le ferie. Per valutare il comportamento migliore da tenere pensiamo sia necessario rispondere alle domande  “Perché è importante per  la vacanza?” e “Quali sono le difficoltà nello staccarsi dal lavoro?

Le risposte le abbiamo raccolte sfidandoci a vicenda, due gruppi che dopo un rapido brainstorming si sono sfidati nel dare più pareri possibili ai due quesiti sovrastanti. Grazie all’insindacabile giudizio di un severissimo e qualificato arbitro scelto tra i partecipanti, ogni squadra ha dato un gran numero di motivazioni sull’importanza e la difficoltà di lasciare temporaneamente il lavoro.

VacanzaLavoro

La tecnologia ci può aiutare sia a vincere le paure che ha mantenere uno spazio di riposo e disvago, ecco i  nostri suggerimenti  per Giovanna (e anche per noi stessi):

  • Prima di partire, informiamo in modo esaustivo i colleghi, passando le consegne su eventuali progetti che stiamo seguendo in modo che possano essere in grado di dare risposte ai clienti in modo autonomo. Informiamo allo stesso modo i clienti che per il periodo della vacanza saremo poco raggiungibili. Stabiliamo report periodici e precise norme di accesso alle “emergenze”.
  • Impariamo a staccarci dai nostri dispositivi elettronici. Anche a spegnerli e a dimenticarceli in albergo. Regoliamo le “occhiate” a smartphone, tablet e computer a una sola volta al giorno, con discrezione e rapidità, in modo da essere presenti per famiglia, partner e amici durante la vacanza. Permettiamoci il lusso di non essere rintracciati.
  • Viviamo il qui e ora. Cambiamo ritmi. Passeggiamo, ascoltiamo musica, godiamoci il silenzio dell’alba, le ore di sonno in più, le giornate diverse. Svuotiamo la mente. Parliamo con le persone che incontriamo. Riprendiamo il filo delle amicizie. Abbiamo aspettato tanto la vacanza, adesso godiamocela.

E voi, come  avete utilizzato la tecnologia in  vacanza? Che suggerimenti vorreste dare a Giovanna per potersi godere la vacanza senza sensi di colpa? Fateci sapere con un commento su Linkedin e\o Facebook.

#ManagersCafé #VacanzeConnesse #SaperDelegare #OzioCreativo #SaturazioneTecnologica

Il Managers’Café tornerà mercoledì 3 ottobre 2018, è  aperto a tutti fino ad un limite di 20 partecipanti. Seguiteci nei  gruppi di Linkedin e Facebook .
Un ringraziamento come sempre  Paola Angelucci per il supporto SEO.