Le conversazioni del MANAGERS’CAFE’ – Come scegliere il miglior team possibile?

La settimana scorsa al MANAGERS’CAFE’ abbiamo parlato di come coinvolgere un team, e non era un team qualsiasi ma un team “perfetto” costruito a tavolino da Viola con l’aiuto dei partecipanti dell’incontro di Ottobre.  Quale strategia ha usato Viola,responsabile marketing di un’azienda che ha la responsabilità di lanciare sul mercato due nuovi prodotti strategici per lo sviluppo del business,  ve lo raccontiamo in questo articolo.
Nell’esperienza comune,  condivisa con i partecipanti,  di solito non capita mai di poter scegliere  veramente chi vuoi nella squadra di progetto. Costituire il gruppo di lavoro è sempre  un compromesso ed una negoziazione  tra chi vorresti e chi è disponibile e non coinvolto in altre attività.
Nella nostra storia invece,  Viola ha la sponsorizzazione dell’amministratore delegato per scegliere tutte le persone che desidera.  Il progetto è, infatti,  una priorità assoluta per l’azienda e quindi la sfida che fronteggia è: deve decidere come decidere!

Voi lettori quali criteri utilizzate per scegliere il vostro team? Come costruire un team perfetto, quello che risponderà al meglio davanti alle difficoltà di un progetto impegnativo con tempi di realizzazione strettissimi? Sarà meglio partire dalle competenze, in modo da avere la giusta professionalità per raggiungere le milestone con sicurezza oppure lavorare con persone che hanno un’attitudine tale da mantenere un clima positivo davanti a qualsiasi circostanza?

Le persona al MANAGERS’CAFE’ si sono  divise quasi a metà davanti alla scelta partire dalle competenze o dalle attitudini.  Le attitudini sono quelle qualità quasi innate che una persona utilizza spontaneamente e senza fatica, quegli aspetti di noi che ci caratterizzano agli occhi degli altri. Mentre le competenze sono le capacità di operare che sviluppiamo nella nostra carriera.

Seguendo le preferenze dei nostri ospiti abbiamo diviso la platea in gruppi per determinare a tavolino, in modo estremamente teorico, le caratteristiche  del miglior team possibile.  Tutti si sono messi al lavoro e grazie ad animate conversazioni hanno definito le caratteristiche in termini di competenze o attitudini dei componenti del gruppo di progetto.

Mettendo poi insieme chi ha lavorato sulle attitudini con chi lo ha fatto con le competenze, sono emersi  dei veri e propri profili per individuare le 5 persone che dovranno partecipare al progetto diretto da Viola. Grazie a questi profili la nostra Project Manager potrà scegliere nella sua azienda chi più si avvicina alle descrizioni individuate.

E’ stato divertente vedere la tipologia di gruppi che sono emersi. I profili del team scelti sono stati molto diversi l’uno dall’altro ma avevano tutti una caratteristica comune: la diversità. Persone diverse, alcune molto molto creative accompagnate da altre con un forte senso della realtà, alcune con poche competenze (giovani) altre espertissime.  Le descrizioni dei team erano così vivide che ce li siamo immaginati quasi li avessimo conosciuti.

La discussione è stata molto interessante  ed alla fine si è concentrata sulla figura di Viola, su come dovrà comportarsi per assicurare che il gruppo di lavoro sia efficace.   Infatti in questo caso, come nella realtà, è il leader che si deve adattare al gruppo per fare in modo che la diversità diventi una ricchezza  ed il motore di questi team.

Siete curiosi di utilizzare lo schema per creare il profilo del team del prossimo progetto? Scriveteci, ve lo mandiamo!

 

Managers’Cafè 2 Ottobre 2019 – Come scegliere il miglior team possibile?

Riprendono gli incontri del MANAGERS’CAFÉ  e per iniziare dopo la pausa estiva ti aspettiamo per  riflettere insieme sulle scelta dei  componenti di un team per un progetto sfidante ed impegnativo.

MANAGERS’CAFÉ è uno spazio di confronto informale e stimolante in cui si trattano argomenti di management.  Ogni mese un caso aziendale diverso con cui confrontarci.

MERCOLEDÌ  2 Ottobre 2019  18.00-19.30
Formazione Network – Viale Nino Bixio, 2 – Verona

IL CASO AZIENDALE: Viola è direttore marketing in una media multinazionale italiana con filiali in Europa, negli Stati Uniti ed in Giappone. L’azienda è in piena espansione ed ora sta puntando su una serie di prodotti innovativi per consolidare la sua presenza nel mercato internazionale. Il ruolo di Viola prevede che sia lei la responsabile del lancio di questi prodotti, uno dei quali particolarmente strategico per il futuro del business. L’Amministratore Delegato le ha dato carta bianca per costruire il miglior team per il progetto; in altre parole può scegliere chi vuole per lavorare con lei. I tempi sono stretti, il lavoro da fare è molto e soprattutto ci saranno molti partner da coordinare, sia interni che esterni all’azienda. Viola deve far partire il suo team al più presto, e soprattutto si rende conto che, vista la scadenza molto sfidante, non può fare errori di scelta: deve trovare e coinvolgere fin da subito le persone giuste per costruire insieme un team coeso, che velocemente prende in mano e porta avanti il lancio del prodotto. Grazie all’aiuto dell’Amministratore Delegato, Viola ha già iniziato a pensare ad alcune persone che conosce bene, ma sa che deve anche ampliare il suo sguardo ad altri colleghi, con cui non ha mai collaborato prima. La scelta è complessa, qual è il modo migliore per affrontarla? Quali sono i criteri per scegliere le persone giuste per il team? A chi chiedere supporto? Che domande deve fare per capire se la scelta è corretta?

La partecipazione è gratuita e limitata a 20 persone, quindi affrettati ad iscriverti

ISCRIVITI AL MANAGERS’CAFE’

Non puoi partecipare?  Seguici ed intervieni nei gruppi Facebook  e Linkedin

MANAGERS’CAFÉ è gestito e facilitato dai coach e consulenti di Formazione Network, che mettono a disposizione la loro ricca e diretta esperienza di consulenza organizzativa e di sviluppo di leadership e di business.
Sei un manager, un dirigente, un imprenditore,  un professionista? Ti aspettiamo al MANAGERS’CAFE’.
Partecipando attivamente al MANAGERS’CAFÉ ti eserciti ad affrontare e risolvere i momenti problematici della tua vita.


Le conversazioni del MANAGERS’CAFE’ – Far uscire dal guscio un collaboratore restio

Lo scorso 3 aprile, accompagnati dalle prime vere piogge primaverili, ci siamo incontrati numerosi per l’appuntamento mensile nel salotto del MANAGERS’CAFE’. La serata è stata caratterizzata da una riflessione approfondita sul tema del feedback e dei comportamenti legati ad esso.
La storia presa come spunto di discussione è stata quella di Gianluca, manager proveniente da una multinazionale che è diventato responsabile di un team di produzione ed assistenza in un’azienda più piccola. Gianluca ha fin da subito cercato di far valere la propria esperienza per migliorare l’organizzazione generale e la gestione dei collaboratori. La sua strategia non è, però, stata quella di attuare una rivoluzione repentina, ma piuttosto ha cercato di introdurre piccoli cambiamenti un poco alla volta. Questo approccio ha avuto un discreto successo, ma rimane il problema delle relazioni con i quattro coordinatori del team. I rapporti con essi rimangono, infatti, abbastanza freddini, in particolare con Luciano, il quale si ritrae sulla difensiva ogni volta che Gianluca cerca di dargli un feedback. Per questo motivo, Gianluca ha deciso di concentrarsi sul miglioramento dell’aspetto relazionale partendo proprio da Luciano e ponendosi le seguenti domande, le quali sono state le stesse che abbiamo dibattuto tra di noi: se il feedback strutturato non funziona, quale strumento si può utilizzare per chiarire le aspettative e le modalità di lavoro con un collaboratore? Quanto è importante essere flessibili nell’accompagnare la crescita dei propri collaboratori?
Per iniziare il lavoro abbiamo innanzitutto introdotto le quattro aree fondamentali legate alla somministrazione di un feedback: costruire la relazione, permettere l’autonomia, riconoscere le competenze e concentrarsi sullo stesso argomento. Definiti i campi principali di azione, abbiamo continuato il lavoro con una dinamica che andava dal gruppo all’individuo. Nei quattro gruppi, due concentrati sul dare il feedback e due sul riceverlo, si è riflettuto sulle azioni e sui comportamenti da non avere nei quattro ambiti.

Ogni gruppo ha poi prodotto quattro cartellini che riportavano il comportamento peggiore in ogni area e li ha scambiati con un altro gruppo “opposto”.

A questo punto è iniziato il lavoro individuale in quanto ad ogni membro è stato chiesto di scegliere un cartellino ed individuare da solo l’azione contraria a quella riportata. Successivamente si sono formate delle coppie che, divise in somministratore e ricevente a seconda dei gruppi di provenienza, hanno simulato delle situazioni di somministrazione di feedback cercando di impersonare i comportamenti positivi individuati singolarmente. 

Nella discussione e durante i lavori, sono emerse le numerose sfaccettature comportamentali legate all’atto di dare e ricevere un feedback.

In particolare, si è osservata l’importanza del creare una situazione che favorisca il processo. Solo attraverso un’attenzione costante ed una cura diretta dei rapporti personali con il collaboratore è possibile stabilire un clima adatto al confronto tramite feedback. Semplici azioni, come lasciare dei piccoli consigli in forma di post-it sulla scrivania, sono molto efficaci e permettono anche di strutturare il giusto atteggiamento di chi si prepara a riceverlo. Quest’ultimo è, inoltre, un aspetto che passa maggiormente sottotraccia nella formazione di un professionista e su cui è importante riflettere.

E voi pensate ci siano altre aree coinvolte nel processo di feedback? Avete avuto esperienze simili da condividere? Nella vostra carriera avete rilevato altre azioni efficaci nel giungere ad un giusto clima per il feedback? Scrivetecelo nei commenti!

Vi aspettiamo al prossimo MANAGERS’CAFE’ mercoledì 8 maggio presso Formazione Network (Viale Nino Bixio, 2) dalle 18:00 alle 19:30 con un altro caso di business sul quale confrontarci con voi. Abbiamo posto per sole 20 persone, prenotatevi per tempo.

Un ringraziamento come sempre  Paola Angelucci per il supporto SEO e a Davide Tanto per la redazione del post.

Inventa il tuo Futuro – 9 e 10 Novembre 2018

InventaIlTuoFuturo_new

Hai una passione o una buona idea e vorresti trasformarla in attività professionale?

Ti senti insoddisfatto del tuo lavoro o pensi che stai utilizzando poco e male le tue capacità, ma non sai come trovare un’alternativa?

Desideri rientrare sul mercato del lavoro, ma non sai in quali nuovi settori potresti ricollocarti?

INVENTA IL TUO FUTURO:Un percorso che ti guida e sostiene nel momento del cambiamento e del reinventarsi professionale.

 VERONA 9-10 Novembre 2018  – Venerdì 14.30-18.30 Sabato  9.30-17.30

NUMERO MASSIMO DI PARTECIPANTI 12
Workshop a pagamento – Scheda Corso

INVENTA IL TUO FUTURO   è il percorso che abbiamo disegnato per aiutarti a realizzare il tuo progetto di sviluppo professionale.

INVENTA IL TUO FUTURO PROFESSIONALE è un’occasione per   poter trasformare le opportunità del mercato in un progetto creativo in cui reinventarsi.

INVENTA IL TUO FUTURO PROFESSIONALE E’ un percorso dedicato alle  persone che vogliono avere  nuovi strumenti e stimoli per pensare al proprio futuro professionale.

ISCRIVITI ORA

Questo workshop ti offre:

Stimoli e strumenti per  creare il tuo progetto di cambiamento, valutarne i pro e contro, e pianificare i passi per l’implementazione.
Un approccio pratico alla costruzione di un progetto di futuro lavorativo.

Una rete di professionisti che, in modo stimolante e rilassato, ti aiuta a dare forma al tuo progetto di lavoro

Un ambiente frequentato da persone che vivono le tue stesse sfide e che condividono i dubbi, le difficoltà ed i problemi che stai affrontando

Un’occasione  per confrontarti con persone nuove, che provengono da esperienze, ruoli e nicchie di mercato diversi e che diventano preziose compagne di viaggio.

Hanno già partecipato: liberi professionisti che vogliono migliorare il loro approccio al mercato, persone che hanno un’idea imprenditoriale da realizzare, manager che stanno pensando alla carriera, giovanissimi che stanno preparandosi  ad affrontare il mondo del lavoro,e persone che vogliono rientrare nel mondo del lavoro.

Persone che  hanno cambiato e migliorato la loro vita professionale puoi vedere i feedback online

La partecipazione è limitata a 12 persone, quindi affrettati ad iscriverti. Per  informazioni scrivi a  info@formazione-network.it

Workshop – I vetrai della cattedrale: Influenzare per innovare

WORKSHOP – Influenzare per innovare:  L’arte di capitalizzare le opportunità
  I VETRAI DELLA CATTEDRALE- BUSINESS GAME

1 giornata per investire sulla tua capacità di influenzare persone e team

Formazione Network Verona
Martedì 26 Settembre  9-18 

ISCRIVITI SUBITO

I nostri successi dipendono spesso anche dai  successi delle persone e dei team con cui lavoriamo e collaboriamo. Per  coinvolgere gli altri  hai bisogno di  individuare  nuovi modi di promuovere le tue idee migliori.

Stimola e migliora la tua capacità di comunicare in modo influente giocando ai VETRAI DELLA CATTEDRALE©. In questo workshop aumenti la consapevolezza del tuo modo di essere influente, acquisisci strumenti e metodologie da integrare nel tuo lavoro e che rafforzano la tua capacità di incidere positivamente su persone e  gruppi di stakeholder.

Il WORSKSHOP  è basato  sul Gioco formativo da tavolo I VETRAI DELLA CATTEDRALE©.
Nel gioco si apre uno spazio metaforico che crea quella distanza dalla quotidianità professionale che ci permette di integrare le nostre conoscenze e competenze con concetti e comportamenti nuovi e diversi. Le riflessione che si sviluppano ci permettono di valutare l’effetto delle nostre decisioni e dei comportamenti giocati sul raggiungimento degli obbiettivi.

 I VETRAI DELLA CATTEDRALE© un gioco formativo da tavolo: mettendo  in campo la tua creatività, contribuisci alla creazione  di un’opera corale. La bellezza del rosone dipende dalla capacità dei giocatori di produrre idee innovative e dalla loro abilità di influire positivamente su tutto il gruppo.  VINCE chi raggiunge i propri obbiettivi capitalizzando le  opportunità del contesto.

Scarica la scheda corso per saperne di più.

 

Inventa il tuo Futuro Professionale – 27/28 Maggio 2016

FORMAZIONE NETWORK propone anche quest’anno il  WORKSHOP – INVENTA IL TUO FUTURO PROFESSIONALE
mani

Hai una passione o una buona idea e vorresti trasformarla in attività professionale?

Ti senti insoddisfatto del tuo lavoro?

Pensi  di stare utilizzando poco e male le tue capacità, ma non sai come trovare un’alternativa?

Desideri rientrare sul mercato del lavoro, ma non sai in quali nuovi settori potresti ricollocarti?

Hai un’attività che vuoi far ripartire?

INVENTA IL TUO FUTURO PROFESSIONALE 

VERONA 27-28 Maggio   Venerdì 14.30-18.30 \ Sabato  10-18
NUMERO MASSIMO DI PARTECIPANTI 15
Workshop a pagamento – Scheda Corso

INVENTA IL TUO FUTURO   è il percorso che abbiamo disegnato per aiutarti a realizzare il tuo progetto di sviluppo professionale.

INVENTA IL TUO FUTURO PROFESSIONALE è un’occasione per   poter trasformare le opportunità del mercato in un progetto creativo in cui reinventarsi.

INVENTA IL TUO FUTURO PROFESSIONALE E’ un percorso dedicato alle  persone che vogliono avere  nuovi strumenti e stimoli per pensare al proprio futuro professionale.

ISCRIVITI ORA

Questo workshop ti offre:

Stimoli e strumenti per  creare il tuo progetto di cambiamento, valutarne i pro e contro, e pianificare i passi per l’implementazione.
Un approccio pratico alla costruzione di un progetto di futuro lavorativo.

Una rete di professionisti che, in modo stimolante e rilassato, ti aiuta a dare forma al tuo progetto di lavoro

Un ambiente frequentato da persone che vivono le tue stesse sfide e che condividono i dubbi, le difficoltà ed i problemi che stai affrontando

Un’occasione  per confrontarti con persone nuove, che provengono da esperienze, ruoli e nicchie di mercato diversi e che diventano preziose compagne di viaggio.

Hanno già partecipato: liberi professionisti che vogliono migliorare il loro approccio al mercato, persone che hanno un’idea imprenditoriale da realizzare, manager che stanno pensando alla carriera, giovanissimi che stanno preparandosi  ad affrontare il mondo del lavoro,e persone che vogliono rientrare nel mondo del lavoro.

Persone che  hanno cambiato e migliorato la loro vita professionale puoi vedere i feedback online

La partecipazione è limitata a 15 persone, quindi affrettati ad iscriverti, scarica il modulo di adesione . Per  informazioni scrivi a  info@formazione-network.it